banner-principale

Gianluca Nuzzo ospite a Modena di “50 anni sotto rete”

Da ex atleta giallo-blu parteciperà alla grande festa del Modena Volley.

Gianluca Nuzzo ospite di “50 anni sotto rete”, la manifestazione promossa e organizzata dal Comune di Modena per celebrare la storia del club giallo-blu, dalla nascita nel 1966 del Gruppo sportivo Panini per arrivare a Modena Volley. L’attuale tecnico e responsabile del settore giovanile della Showy Boys Galatina sarà tra i protagonisti, in veste di ex atleta della società modenese, dell’evento che si terrà Lunedì 12 dicembre al PalaPanini per ripercorre la storia pallavolistica, fatta di tantissime vittorie e di grandi campioni, di uno dei più importanti club italiani.

Una serata di emozioni, storie e ricordi, condotta da Lorenzo Dallari, che accenderà i cuori dei tifosi, appassionati e innamorati della squadra giallo-blu grazie anche alla partecipazione di tanti giocatori che hanno contribuito a costruire la grande storia del volley modenese.

Tra loro l’attuale tecnico della Showy Boys, Gianluca Nuzzo, che arrivò nella città emiliana all’età di 13 anni quando lasciò il paese natale Ruffano per approdare alla Panini. A 16 anni diventa campione d’Italia con la squadra giovanile e viene premiato quale migliore atleta italiano. L’anno seguente conquista il posto da titolare in seria A con il Modena allenato da Bernardo Rocha de Rezende, meglio noto come Bernardinho, attuale tecnico della nazionale brasiliana. Nuzzo fa parte del roster della Panini del direttore sportivo Franco Bertoli e guidata in panchina da Daniele Bagnoli e conquista la Supercoppa europea e la Champions League. Viene nominato migliore giocatore italiano under 23 e successivamente per lui ci sarà anche la convocazione in Nazionale.

Saranno ben duecento gli ospiti che prenderanno parte alla manifestazione “50 anni sotto rete” e tra loro Raul Quiroga e Maurício in arrivo appositamente per la serata dall’Argentina e dal Brasile, ma non mancheranno gli avversari storici da Gianni Lanfranco a Paolo Tofoli e Claudio Galli, da Alberto Cisolla fino a Giacomo “Jack” Sintini. E poi ci saranno i video-saluti di tanti amici della squadra e i filmati per rivivere con tutto il pubblico i cinquant’anni di storia e i quaranta trofei conquistati in Italia e in Europa, e la presentazione della “squadra dei sogni”, votata dai tifosi e dagli appassionati. E poi, a ripercorrere il filo della storia, sul parterre del Palapanini scenderanno anche tutti i presidenti gialloblu, Tonino Panini per la famiglia Panini, Giovanni Vandelli, Giuliano Grani, Pietro Peia, Gino Gibertini e Catia Pedrini, e il presidente della Federazione italiana Carlo Magri.

>>>>> CONDIVIDI:

Scrivi un commento

Devi essere registrato per inserire un commento.