banner-principale

Alessio Carcagnì convocato nella rappresentativa regionale

Il prossimo impegno con la divisa federale è il Trofeo dei Tre Mari in Calabria

Ottime notizie per il settore giovanile della Showy Boys Galatina. L’allievo Alessio Carcagnì (classe 2001) è uno degli atleti della rappresentativa regionale essendo stato selezionato dal Centro di Qualificazione Regionale della Fipav. Più che di una notizia si potrebbe parlare di una riconferma dato che il giovane pallavolista bianco-verde, che, lo ricordiamo, in seno al suo club è allenato da Gianluca Nuzzo, ha prima svolto l’intero percorso di selezione tra sedute di allenamento sul territorio provinciale per poi essere convocato a Locorotondo per un secondo stage di preselezioni regionali.

alessio-carcagniOra, insieme ad altri tredici giocatori, di cui quattro leccesi, Alessio Carcagnì rappresenterà la nostra regione in occasione degli appuntamenti sportivi previsti dal calendario federale.

“Continua il percorso crescita del nostro allievo – dice il direttore tecnico della Showy Boys Galatina Francesco Papadia – in questi mesi Carcagnì ha svolto un buon lavoro sotto la guida dell’allenatore Nuzzo, portando avanti il suo programma didattico, e la convocazione è oggi un giusto riconoscimento al suo impegno in palestra. L’obiettivo – conclude Papadia – deve essere quello di migliorarsi e crescere a livello tecnico”.

Dopo aver partecipato al Trofeo delle Province – Kinderiadi 2016, il prossimo appuntamento per il giovane Carcagnì è il Trofeo dei Tre Mari che si disputerà il 21 e 22 maggio a San Lucido, in provincia di Cosenza, e che vedrà la partecipazione di altre selezioni regionali quali Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania e Molise.

“E’ un onore fare parte del gruppo regionale – dice l’atleta della Showy Boys Galatina Alessio Carcagnì – ringrazio la società per avermi dato l’opportunità di partecipare al percorso di selezione, il tecnico Gianluca Nuzzo che mi segue passo dopo passo negli allenamenti, e la famiglia che mi sta supportando in questa nuova avventura sportiva. Ho voglia di fare bene e soprattutto di continuare a lavorare duro in palestra, di perfezionarmi sempre più, con sacrificio, umiltà e applicando i consigli di chi mi è accanto”.

Consulta il programma “Trofeo dei Tre Mari” 2016

>>>>> CONDIVIDI: