banner-principale

Amara sconfitta nella final four regionale under 18

Dopo la semifinale, persa anche la sfida per il terzo posto.

Sfuma l’opportunità di salire sul podio per i ragazzi under 18 della Showy Boys Galatina. I bianco-verdi escono sconfitti al tie-break dalla finale 3°-4° posto giocata contro il San Vito e dopo aver perso la semifinale con la Matervolley Castellana.

E dire che proprio la sfida contro il forte team barese, giocata alle ore 11 al palazzetto dello sport di Carovigno, aveva registrato una buona prestazione della Showy Boys. Nonostante il passivo di 3-0 (25-14, 25-20, 25-21), i giovani galatinesi hanno giocato una buona pallavolo e con mister Codazzo, in panchina per sostituire il tecnico Gianluca Nuzzo, a fare ruotare tutti gli elementi a sua disposizione.

La grinta e il bel gioco di squadra dimostrati in campo contro la Matervolley sono stati presto dimenticati da una prestazione purtroppo incolore e decisamente sotto le aspettative vista nella seconda sfida giocata nel pomeriggio (ore 16:30) al PalaMacchitella di San Vito dei Normanni contro la formazione locale.

Match che ha visto la Showy Boys partire bene, andare in vantaggio, per poi farsi raggiungere e superare dalla squadra di casa (26-24) che ringrazia gli ospiti per gli errori commessi. I bianco-verdi non si esprimono come nelle precedenti gare della fase regionale ma riescono ugualmente a vincere il secondo parziale con il punteggio di 18-25. Il terzo set, come il primo, vede sfumare un buon vantaggio, con il San Vito che, forte del suo gioco in difesa, non spreca un pallone (26-24). Quarto game nelle mani dei bianco-verdi che lasciano pochissimo spazio ai padroni di casa (17-25) che subiscono la ritrovata verve dei ragazzi della Showy Boys anche in avvio di tie-break. Dal vantaggio di 2-6, però, il punteggio si ribalta. Al cambio campo sul tabellone si legge 8-7 e il San Vito ritorna in partita proprio nel momento più delicato. Con una ritrovata grinta e in più quel pizzico di fortuna che è sempre utile, il team di casa arriva alla vittoria (15-12). Gioia per i brindisini e tanta amarezza per la squadra galatinese che, se pur quarta in ambito regionale, persa la medaglia di bronzo, deve dire addio anche alla qualificazione alla fase nazionale di categoria.

>>>>> CONDIVIDI:

Scrivi un commento

Devi essere registrato per inserire un commento.