banner-principale

Coppa Puglia: emozioni e gioie di una vittoria

Le considerazioni a caldo di alcuni dei protagonisti del successo bianco-verde.

La Showy Boys Galatina conquista la Coppa Puglia 2017 e centra un traguardo sportivo prestigioso in ambito regionale. Questa vittoria è il risultato dell’impegno di un gruppo di atleti giovani e determinati guidato dall’esperto tecnico Gianluca Nuzzo. In occasione della vittoria del trofeo regionale di serie D abbiamo voluto ascoltare le impressioni di alcuni dei protagonisti al termine della finalissima.

#22 Francesco Caiulo (libero): “Emozione unica e indimenticabile. Conquistare un trofeo che non ero riuscito ancora a vincere è una doppia soddisfazione ed emozione. E’ un gruppo splendido, unito, che lotta, magari cade ma si rialza. Non si arrende mai e vince contro tutto e tutti. Abbiamo scritto la storia moderna della nostra società. Ce lo meritiamo per l’impegno e la costanza, per il saper guardare oltre la delusione e di guardare la delusione come un nuovo trampolino per gli obiettivi futuri. Grazie a tutti coloro che ci hanno sostenuto da vicino e da casa. La bacheca facebook della nostra società è piena di ‘mi piace’ a significare che c’è anche tanta gente che crede in noi”.

#34 Alessio Carcagnì (centrale): “E’ stata una grande emozione vincere la Coppa Puglia. E’ il mio primo trofeo e per di più di una prestigiosa manifestazione. Sono felice di fare parte di questo gruppo e ringrazio i compagni di squadra per tutte le emozioni che mi fanno vivere in ogni partita”.

#13 Giuseppe Cesari (schiacciatore): “Tutte le vittorie sono belle ma alcune hanno un sapore diverso. La vittoria della Coppa Puglia per come è avvenuta è qualcosa di straordinario. Abbiamo battuto in semifinale il Martina squadra che non non aveva mai perso nel proprio campionato e in finale il Palo, società organizzatrice dell’evento, davanti a un pubblico molto caldo. Entrambe queste squadre hanno eliminato Lecce e Alliste e questa nostra vittoria la dice lunga su quanto poco veritiero e beffardo sia stato il nostro finale di campionato. La vittoria della Coppa Puglia è stata la giusta ricompensa per il duro impegno messo da tutta la squadra in palestra dall’inizio della stagione ad oggi e una grande soddisfazione per il nostro mister e per la società che si è impegnata ogni giorno e in qualsiasi situazione affinché tutto potesse andare nel migliore dei modi”.

#1 Marco Imbriani (schiacciatore): “Vorrei dedicare questa vittoria a tutta la società che sin dal primo giorno che ho messo piede in campo per gli allenamenti non ci ha fatto mancare nulla. Una società che difficilmente trovi in serie superiori composta da persone stupende e disponibili in tutto. La dedico al nostro mister che prima di atleti ci considera fratelli. Dobbiamo ringraziarlo per quello che è riuscito a costruire nonostante le difficoltà e le assenze che per motivi lavorativi che si sono venute a creare. Infine la dedico a questo gruppo fantastico che nonostante l’età media di 23 anni (la faccio alzare io sigh!), al di sotto delle altre compagini che si contendevano il torneo, non si è mai arresa e ha dimostrato di potere stare in categorie diverse che speriamo di raggiungere al più presto”.

#3 Alessandro Seclì (centrale): “Siamo i primi. La Coppa Puglia è nostra. Obiettivo felicemente raggiunto. Abbiamo vinto dopo tanti sacrifici ed è in queste situazioni che si mette alla prova quanto una squadra sia unita. E’ stata una partita bella ed emozionante che ho giocato con grinta e determinazione dando tutto me stesso. Sono molto felice e per questo dico grazie compagni, grazie Showy”.

#92 Marco Sponziello (schiacciatore-opposto): “In tanti anni di pallavolo non mi era mai successo di essere così felice. Una vera e unica emozione che solo chi fa parte di questo gruppo può capire”.

Gianluca Nuzzo (allenatore): “Ringrazio i miei ragazzi per questo importante successo in Coppa Puglia. Merito a loro per l’impegno e la passione. E’ il giusto riconoscimento per il lavoro svolto sino ad ora”.

>>>>> CONDIVIDI:

Scrivi un commento

Devi essere registrato per inserire un commento.