banner-principale

La Showy Boys c’è. Allenamenti, stage, incontri nelle scuole ed eventi di solidarietà

Nonostante manchino pochi giorni alla chiusura della stagione sportiva 2012-2013, prosegue ininterrottamente l’attività della Showy Boys. Nelle ultime settimane, la società bianco-verde ha riservato ai suoi allievi una serie di iniziative volte alla didattica, alla tecnica e alla tattica come i due stage organizzati dal direttore Francesco Papadia e che hanno visto la partecipazione di Fabio Finizzi, ex giocatore e allenatore della storica società galatinese, e di Maurizio De Giorgi, ex pallavolista e allenatore ugentino.

Gli incontri, svoltisi l’11 e il 18 maggio presso la palestra dell’Istituto Comprensivo “Polo 2″ di Noha, hanno coinvolto gli allievi della categoria under 14 iscritti ai corsi di pallavolo e sono rientrati nell’ambito delle iniziative previste dal progetto “Scuola Volley”. Gli appuntamenti inseriti nel calendario annuale si sono rivelati, così come preventivato dai vertici societari della Showy Boys, una vera e propria esperienza sportiva e didattico-culturale perché hanno coinvolto i giovani pallavolisti nella diretta attività agonistica, di perfezionamento tecnico e in iniziative di carattere sociale, educativo e di formazione.

Sabato 25 maggio, invece, il gruppo under 14 ha partecipato a un allenamento di beach volley organizzato presso l’impianto sportivo di Sogliano Cavour e grazie alla collaborazione tra la società bianco-verde e la A.S.D. Beach Talents. Sorrisi e grande entusiasmo da parte dei giovani atleti galatinesi che hanno potuto vivere una nuova e interessante esperienza sportiva, su un “inedito” campo, non quello da gioco della loro palestra, ma, questa volta, di sola sabbia. A guidare la seduta di allenamento i tecnici della Beach Talents, una delle più importanti società di beachvolley d’Italia, plurititolata a livello giovanile nazionale e che vanta, tra i suoi atleti di successo, Paolo e Matteo Ingrosso, campioni d’Italia 2010 e da vari anni in gara nei tornei internazionali.

Le iniziative previste per il mese di maggio sono proseguite domenica 26 con l’organizzazione di “Insieme per la ricerca”, una manifestazione realizzata assieme alla Family Sport di Galatina e diretta a sensibilizzare i cittadini sulla prevenzione dei tumori attraverso una sana attività sportiva, nonchè avviare una raccolta fondi in favore dell’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro (AIRC). Nonostante la giornata poco clemente da un punto di vista meteorologico, “Insieme per la ricerca” è stata una stupenda mattinata di festa, con tantissime le famiglie che hanno affollato la villa di piazza Cesari a Galatina per partecipare alla giornata di sport, gioco e divertimento programmata dalle due associazioni locali. Tanti sorrisi, tanta felicità nei volti dei più piccoli che si sono impegnati in percorsi ginnici e prove di abilità coordinati dagli allenatori della Showy Boys. Per i più grandi, invece, le immancabili sfide di pallavolo su un campo creato ad hoc per loro. In un altro angolo del parco, invece, lo spazio riservato dallo staff della Family Sport per le attività di danza sportiva, ballo e walking per le famiglie. In più, la presenza di un punto ristoro e di uno stand per la distribuzione di pane e nutella per tutti i partecipanti. Insomma, per una mattina, un angolo della Città si è trasformato in una palestra all’aperto per far divertire e creare un’opportunità di aggregazione sociale. Il tutto con l’importante obiettivo di diffondere tra i cittadini una corretta informazione sulla prevenzione e favorire, attraverso le donazioni volontarie, il progresso della ricerca oncologica. A conclusione dell’evento, il ricavato della raccolta fondi, pari a 430,00 euro, è stato devoluto al Comitato Regionale Puglia dell’AIRC presieduto dal prof. Michele Mirabella. Soddisfazione è stata espressa dagli organizzatori che per giorni hanno lavorato con impegno e dedizione per la buona riuscita della manifestazione: “I nostri sacrifici sono stati ripagati nel vedere l’entusiasmo di tutti i piccoli partecipanti e il coinvolgimento di tante famiglie. Un doveroso ringraziamento ai collaboratori della Family Sport e della Showy per la loro disponibilità, all’Amministrazione comunale di Galatina per aver sostenuto la nostra iniziativa di solidarietà dello sport pro-ricerca, alle autorità di pubblica sicurezza, al presidente regionale del CSI Dino Diso, al fiduciario SIAE Lorenzo Bianco, al medico Maria Rosaria Sodo, ai dirigenti degli poli didattici di Galatina e, ovviamente, ai tutti coloro che hanno raccolto il nostro invito a divertirsi … insieme per la ricerca”.

Infine, negli ultimi giorni di maggio, la Showy Boys e l’Associazione Nazionale Polizia di Stato – Sezione di Galatina hanno presentato un interessante progetto sulla prevenzione e la legalità riservato agli alunni delle scuole primarie e secondarie della Città. L’iniziativa, ideata dal consiglio direttivo dell’ANPS e dal suo presidente, il Sostituto Commissario in servizio al Commissariato di Galatina dott. Mario Perrone, con il supporto dei dirigenti e degli allenatori della società sportiva Showy Boys, ha previsto una serie di incontri su importanti argomenti quali diritti e doveri, rischi informatici e sport come modello di vita e di crescita. Quindi, un’interessante occasione per gli alunni delle scuole per discutere, in maniera interattiva e partecipata insieme al personale dell’Associazione Nazionale Polizia di Stato, su temi legali ai rischi per i minori, alla prevenzione di fenomeni di bullismo, all’uso improprio di internet e al rispetto delle regole in vari ambiti: in famiglia, nel gioco, a scuola, per strada e nella vita più in generale. Nel corso degli incontri, inoltre, gli studenti hanno potuto dibattere, insieme ai dirigenti e allenatori della Showy Boys, sul ruolo dello sport come straordinario strumento educativo e veicolo unico di aggregazione e inclusione sociale. Il progetto stilato per gli alunni degli istituti di istruzione del territorio rientra nell’ambito della collaborazione instaurata tra l’Associazione Nazionale Polizia di Stato e la Showy Boys e che con l’inizio del prossimo anno scolastico sarà ulteriormente allargata con la presentazione di un nuovo calendario di appuntamenti. (Daniele G. Masciullo – Il Galatino 14.06.13)

>>>>> CONDIVIDI:

Scrivi un commento

Devi registrarti per scrivere un commento.