banner-principale

La Showy Boys inizia a programmare la riapertura dei corsi della Scuola Volley

Prima la riapertura, poi la chiusura temporanea dell’attività in questo periodo di emergenza Covid-19. Poi, l’incertezza di poter svolgere l’attività sportiva secondo i programmi stabiliti ed i rischi connessi alla diffusione del virus hanno inevitabilmente indirizzato lo staff societario a fermare i corsi di pallavolo nell’ambito della Scuola Volley. Dai primi giorni del mese di novembre e sino ad oggi, gli allievi e le allieve della Showy Boys hanno dovuto, loro malgrado, fermarsi e rinunciare alle sedute di allenamento in attesa di nuove disposizioni da parte della società.

La Fipav, intanto, con la sua ultima nota federale ha comunicato che sono al momento sospese le attività delle formazioni che militano in sere D, mentre possono riprendere quelle dei campionati nazionali di categoria perché riconosciute di interesse nazionale così come stabilito dal regolamento gare. La Showy Boys, quindi, attenderà il prossimo mese di gennaio prima di dare il via ai corsi della Scuola Volley e dopo aver attentamente valutato la situazione epidemiologica.

“Sarebbe un grande regalo per i nostri allievi poter rientrare in palestra – dichiara il dirigente Roberto De Santis, uno dei punti di riferimento nell’organizzazione dei corsi giovanili – c’è tanto lavoro da fare e recuperare tutto il tempo in cui i gruppi non hanno potuto svolgere attività di formazione tecnica. I ragazzi e le ragazze sono in trepida attesa di riprendere gli allenamenti e sono certo che per loro sarebbe la soluzione migliore perché hanno la necessità di fare sport, di riprendere, se pur in maniera graduale, la routine quotidiana e i rapporti personali interrotti da tanti giorni”.

L’attenzione del dirigente biancoverde si concentra non soltanto sull’aspetto tecnico e della formazione degli allievi ma sulle relazioni interpersonali, fondamentali per la loro crescita, interrotte e non ancora riprese.

“Sono state settimane molto tristi, a contare i giorni che ci stanno separando dal nostro sport preferito e dai nostri ragazzi, questi ultimi la grande forza della Scuola Volley – continua Roberto De Santis – le paure ovviamente sono legate alle decisioni del Governo e della Fipav che potrebbero, in seguito all’evolversi dell’emergenza pandemica, far slittare la ripresa della nostra attività. Spero, quindi, che nel prossimo mese di gennaio, così come programmato dalla società, si possano riaprire le palestre e riprendere i corsi di pallavolo”.

Come anticipato dal dirigente, lo staff della Showy Boys sta lavorando perché vengano rispettate le date di ripresa degli allenamenti ma risulta fondamentale il ruolo dell’Amministrazione comunale affinché consenta alla società, nel pieno rispetto dei protocolli sanitari previsti, di rientrare nelle palestre scolastiche che sono ormai chiuse da mesi.

“Ai nostri allievi dico di avere fiducia perché questo periodo difficile passerà e ci riscatteremo con la nostra pallavolo e la nostra passione – conclude il dirigente De Santis – non bisogna guardare indietro ma al presente e al lavoro che ci attende subito dopo aver riaperto la nostra palestra”.

>>>>> CONDIVIDI:

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.