banner-principale

Showy Boys, una tradizione che continua …

Bella festa in casa Showy Boys in occasione dell’apertura dei corsi di pallavolo della Scuola Volley. Tutti presenti gli allievi under che, con largo anticipo rispetto all’orario di convocazione, si sono recati, insieme alle rispettive famiglie, presso la palestra dell’Istituto Comprensivo “Polo 2” di Noha, per il secondo anno, sede degli allenamenti dei gruppi bianco-verdi. Emozionati, ma in trepida attesa di iniziare la seduta, i ragazzi hanno prima ascoltato il messaggio di benvenuto da parte dei dirigenti e poi quello di preparazione al corso dello staff tecnico.

“Abbiamo voluto riprendere quella tradizione pallavolistica che dal 1967 ha segnato il cammino di questa società – ha detto in apertura dell’incontro Rossano Marra, vice presidente della Showy Boys – siamo orgogliosi della nostra storia e della nostra identità e di aver ricreato questo progetto sportivo così vicino alle esigenze dei nostri giovani”.

La parola è passata al direttore generale del club bianco-verde, Libero Masciullo: “Mi piace ribadire che siamo una società aperta, attenta ad ascoltare i consigli, i suggerimenti e ad elaborarli assieme. Cerchiamo la collaborazione di quanti vogliano avvicinarsi al nostro progetto e abbiamo scelto di adottare un codice etico perchè ci piace essere trasparenti in tutto quello che facciamo. Svolgiamo la nostra attività grazie al supporto dei soci e ai contributi dei nostri partner commerciali e cerchiamo di offrire il meglio ai nostri allievi, sia in termini di abbigliamento sportivo, attrezzatura e, soprattutto, nello staff di collaboratori che compongono l’area tecnica. Tutto ciò che riguarda la gestione dell’associazione viene pubblicato durante l’anno sul nostro sito internet, così come il bilancio e gli altri documenti. Siamo forse l’unica società a farlo, proprio in virtù di quella trasparenza e correttezza nei rapporti esplicitata dal nostro codice. Per noi questo non può che essere motivo di vanto e orgoglio”.

Prima del saluto agli allenatori, c’è stato il ringraziamento ai consiglieri e ai dirigenti presenti tra i quali Valentina Carcagnì, Anna Maria Mandorino e Carmine Spagna che con disponibilità e impegno stanno offrendo il contributo per la crescita dell’intero movimento.

Per lo staff tecnico, è stato il direttore Francesco Papadia a presentare il progetto della Scuola Volley della Showy Boys: “l’obiettivo principale deve essere quello di cercare di insegnare la pallavolo, entusiasmare i ragazzi e far capire loro quanto sia importante questa disciplina per la crescita tecnica e umana”. A seguire, è stato presentato lo staff tecnico che per la stagione sportiva 2013-2014 si compone del coordinatore Rino Martina e degli allenatori Vincenzo Giustizieri, Salvatore Calso, Andrea Ranieri e Giacomo Marti.

Per il gruppo dei tecnici è stato Rino Martina a spiegare ai ragazzi della Scuola Volley come è strutturato il corso e come si svolge l’attività didattica e sportiva. “La pallavolo è impegno, disciplina e poi anche divertimento – ha evidenziato il coordinatore dei corsi – solo lavorando con serietà e costanza si potranno raggiungere dei buoni risultati”.

A rendere ancora più interessante l’incontro di apertura dei corsi di pallavolo, è giunto l’intervento dell’Assessore allo Sport e Politiche Giovanili del Comune di Galatina, ing. Andrea Coccioli, che ha voluto rivolgere personalmente un saluto alla società e ai suoi ragazzi. “Oggi è il primo giorno di allenamento e vi auguro il meglio da questa avventura sportiva – ha detto il componente dell’esecutivo di Palazzo Orsini – ci tenevo a fare un saluto alla Showy Boys che è impegnatissima a fare sport, soprattutto in un periodo difficile come questo dove assistiamo a tagli alle spese. E’ importante lavorare con lo sport e fare sport. Per questo ragazzi vi auguro buon divertimento”.

> Guarda l’album fotografico:

Incontro per la presentazione del corso di pallavolo 

> Guarda il video dell’incontro:

http://www.youtube.com/watch?v=pG1tsQmW64M

>>>>> CONDIVIDI:

Scrivi un commento

Devi registrarti per scrivere un commento.