banner-principale

Assemblea Nazionale Fipav: eletto il nuovo Consiglio Federale

Il nuovo presidente è Pietro Bruno Cattaneo. Tutti i numeri dell’Assemblea.

Si è conclusa a Rimini la 44esima Assemblea Nazionale Ordinaria della Federazione Italiana Pallavolo che ha eletto alla presidenza Pietro Bruno Cattaneo per il prossimo quadriennio olimpico. Insieme al dirigente lombardo sono stati eletti i vicepresidenti Adriano Bilato e Giuseppe Manfredi e i consiglieri federali: Francesco Apostoli, Davide Angelo Anzalone, Guido Pasciari, Beppino Mazzon, Catia Pedrini, Ferruccio Riva, Gianfranco Salmaso, Franco Bertoli (Rappr. Atleti), Francesca Piccinini (Rappr. Atlete), Marco Paolini (Rappr. Tecnici).

Seguono i dati della 44esima Assemblea Nazionale Elettiva Fipav:

Presidente

Pietro Bruno Cattaneo 9149,1 voti (Eletto), Carlo Magri 8130,1 voti, Eliseo Secci 11,2 voti.

VicePresidenti

Adriano Bilato 8718,9 voti (Eletto); Giuseppe Manfredi 8682,4 (Eletto); Luciano Cecchi 7935,8; Gianfranco Formentin 6682,5.

Consiglieri Federali

Francesco Apostoli 11647,0 (Eletto); Davide Angelo Anzalone 11447,0 (Eletto); Guido Pasciari 10924,0 (Eletto); Beppino Mazzon 10826,0 (Eletto); Catia Pedrini 10596,0 (Eletta); Ferruccio Riva 10477,0 (Eletto); Gianfranco Salmaso 10355,0 (Eletto); Marco Bergonzi 10124,0; Alessandra Marzari 10025,0; Agostino Pantani 9525,0; Giuseppina Cenedese 9465,0; Anna Maria Fenos 9237,0; Antonino Di Liberto 8718,0; Antonino Matozzo 8450,0.

Rappresentante Atleti

Franco Bertoli 1178,6 voti (Eletto); Giacomo Sintini 1097,2; Federico Moretti 43,0.

Rappresentante Atlete

Francesca Piccinini 1207,8 voti (Eletta), Antonella Del Core 1122,0.

Rappresentante Tecnici

Marco Paolini 513,1 voti (Eletto), Giacomo Tomasello 404,0.

Il curriculum del nuovo presidente federale Pietro Bruno Cattaneo

Nato a Sesto San Giovanni (Milano) nel 1947, è laureato in Giurisprudenza e iscritto all’Albo degli Avvocati e dei Procuratori di Milano. Sempre a Milano ha iniziato l’attività di imprenditore nel settore della Grande Distribuzione Organizzata, che svolge ancora oggi. Vive tuttora a Milano ed è padre di tre figli. Ha cominciato in giovane età a praticare diversi sport (calcio, atletica leggera, nuoto), fino ad approdare alla pallavolo. Negli anni ’70 ha inaugurato la sua carriera di dirigente sportivo fondando con alcuni amici la Pallavolo Zenit, che dalla Terza Divisione femminile ha raggiunto la serie C. Nel 1977 la società ha assunto il nome di AS Volley Milano, incorporando la società Junior Milano e partecipando al campionato di Serie A1 femminile.

All’inizio degli anni ’80 la società ha assorbito la sezione pallavolo della gloriosa società polisportiva Pro Patria Milano, assumendo la denominazione Pro Patria Pallavolo Milano e dando il via a una storia di successi nei campionati di categoria e a livello giovanile, tra cui anche tre titoli nazionali nel 2005, 2006 e 2007. La Pro Patria è approdata in Serie A2 nel 1985 e negli anni ’90 ha fornito due atlete alle Nazionali giovanili, una delle quali ha poi fatto parte della Nazionale maggiore Campione del Mondo a Berlino nel 2002.

Nel 1994 Bruno Cattaneo è stato nominato componente della Commissione Tesseramento Atleti nazionale, di cui è poi diventato Presidente. Nel 1996 è stato eletto per la prima volta Consigliere nazionale, carica che ha ricoperto negli ultimi 20 anni, risultando tra l’altro il primo degli eletti nel 2008. Nel dicembre 2012 è stato eletto Vicepresidente.

Oggi è referente per la Federazione di tutte le commissioni giurisdizionali federali, responsabile delle Squadre Nazionali e membro del gruppo per i rapporti con le Leghe di Serie A. È stato relatore ed estensore della riorganizzazione dei Comitati Territoriali della FIPAV e del nuovo regolamento giurisdizionale. È inoltre Presidente della World League per l’Italia dal 2009.

Ha fatto parte del Comitato Organizzatore Locale di Milano in occasione dei Mondiali maschili del 2010, ha presieduto il COL Nazionale per gli Europei femminili del 2011 ed è stato direttore degli affari legali del COL Nazionale per i Mondiali femminili del 2014. Presiede del 2008 la Centro Pavesi Srl, società di proprietà della FIPAV che ha seguito la ristrutturazione e la gestione dell’omonimo centro federale di Milano.

Ha ricevuto la Stella di Bronzo, la Stella d’Argento e la Stella d’Oro al Merito Sportivo dal CONI. (www.federvolley.it)

>>>>> CONDIVIDI:

Scrivi un commento

Devi essere registrato per inserire un commento.