banner-principale

Atletica, tecnica e video per gli allievi Showy Boys

Continuano gli allenamenti per i giovani della Showy Boys. Nei giorni scorsi, un incontro “speciale” ha atteso gli under guidati da Antonio Melissano che, prima di scendere in campo per la fase atletica e tecnica, sono stati impegnati in una seduta video presentata dallo staff di allenatori coordinato dal direttore Francesco Papadia. L’appuntamento rientra nel progetto “Scuola Volley” che, come annunciato in fase di presentazione, comprende, oltre agli allenamenti fisici, attività collaterali che vanno al di là dell’aspetto prettamente sportivo.

Ecco, quindi, tra le iniziative di divulgazione del grande volley organizzate dalla Showy Boys, la visione di registrazioni video selezionate al fine di fornire agli allievi una gamma quanto più vasta possibile di strumenti volti all’accrescimento del livello di base e avviare una buona scuola di conoscenza, apprendimento e tecnica.

“Il nostro progetto prevede attività diverse volte alla crescita, al miglioramento, non solo agonistico, e soprattutto alla partecipazione e condivisione dei nostri allievi – spiegano dallo staff tecnico – nella prima seduta video abbiamo proposto ai ragazzi quasi un’ora di filmati, iniziata con un’introduzione alla disciplina della pallavolo e una selezione di immagini e azioni spettacolari compiute da grandi atleti quali, ad esempio, Marshall e Juantorena, proseguita poi con un omaggio alla Nazionale Italiana degli anni ‘90 che tante soddisfazioni ha dato a tutti gli sportivi e appassionati di questo sport. Infine, non poteva mancare un tributo ad alcuni campioni di volley, uno tra tutti Karch Kiraly. Questo tipo di iniziativa extra-sportiva sarà riproposta ai nostri allievi periodicamente, insieme a un nuovo argomento da trattare e visionare”.

Nell’ultima settimana di lavoro, i ragazzi della Showy Boys hanno svolto sedute di allenamento focalizzando l’attenzione sull’aspetto atletico e su quello della tecnica di base. Soddisfatto per l’impegno e per la particolare cura nello svolgimento degli esercizi specifici, l’allenatore del primo gruppo di allievi bianco-verdi: “I ragazzi si sono avvicinati alla disciplina della pallavolo con tantissimo entusiasmo e questo fattore non ha fatto altro che agevolare il mio lavoro di tecnico – dichiara Antonio Melissano -le prime sedute di allenamento, infatti, sono trascorse nel migliore dei modi e i ragazzi hanno, sin da subito, dimostrato grande voglia di imparare. Il gruppo appare già affiatato, pieno di energie da spendere in palestra e se si pensa che si è affacciato per la prima a questo sport è un risultato che mi lascia ben sperare per il prosieguo del corso della scuola volley”.

Oltre al gruppo degli under, in palestra corrono e si divertono anche gli allievi del corso di minivolley. Il tecnico Vincenzo Giustizieri ha il suo ben da fare per coordinare l’attività dei più piccoli della Showy Boys, e, anche in questo caso, l’entusiasmo la fa da padrone. “Per i miei allievi ho riservato un calendario di esercizi mirati all’attività motoria polivalente, in maniera da farli crescere sia da un punto di vista fisico che psichico – spiega Giustizieri – utilizzando il gioco e la creatività riesco così a suscitare in loro interesse e a creare la giusta interazione”.

Giorno dopo giorno, quindi, il progetto “Scuola Volley” si allarga sempre più, radicandosi nel territorio e facendosi apprezzare per la professionalità dello staff e la particolare attenzione dei suoi dirigenti. A ciò, bisogna aggiungere il nuovo approccio didattico adottato dagli stessi allenatori e dal direttore tecnico, ma anche la particolare curiosità e attenzione messa in campo dai giovani partecipanti.

Intanto, dopo il nuovo ingresso nello staff medico da parte del dott. Enrico Antonica, già atleta della formazione promossa in Serie C alla fine anni ’70, novità importanti giungono dalle iscrizioni all’associazione. Tra le ultime firme di adesione alla Showy Boys quella di Fabio Finizzi, prima atleta, allenatore “innovatore” e poi dirigente autorevole del club negli anni ’90. Insieme a quello di Enrico Antonica, un altro graditissimo ritorno, quindi, in casa bianco-verde che infonde sempre più entusiasmo per il svolgimento dell’attività sportiva, oltre che confermare l’ottimo lavoro sin qui svolto dallo staff societario e tecnico. (Il Galatino – 09.11.12)

>>>>> CONDIVIDI:

Scrivi un commento

Devi registrarti per scrivere un commento.