banner-principale

E’ iniziata la preparazione della prima squadra di serie D

I dirigenti: “Soddisfatti del nuovo roster. Giusti equilibri per un gruppo giovane e motivato”.

E’ cominciata ufficialmente, con il raduno alla palestra dell’Istituto “Polo 2” di Noha, la stagione 2016/17 della Showy Boys Galatina impegnata nel campionato regionale di serie D. La squadra si è ritrovata lunedì 5 settembre alle ore 18 in quella che sarà la sede degli allenamenti in queste settimane di preparazione, accolta dal tecnico Gianluca Nuzzo e dallo staff dirigenziale.

Dopo le presentazioni di rito, i giocatori hanno ascoltato il saluto della società e le linee guida per l’annata sportiva con le indicazioni, anche comportamentali, da tenere nel rispetto del codice etico voluto dal club bianco-verde. Alle parole dei dirigenti sono seguite quelle dell’allenatore Nuzzo che ha voluto intrattenersi per qualche minuto con la sua squadra prima di iniziare la seduta di allenamento che ha visto impegnati gli atleti per due ore circa.

“Il nostro obiettivo deve essere quello di crescere da un punto di vista tecnico e di gruppo – hanno spiegato dalla dirigenza – le premesse ci sono tutte perché il gruppo è guidato da un tecnico molto esperto come Gianluca Nuzzo, il roster è composto da elementi giovani e dalle buone potenzialità e siamo convinti che sapranno dare un ottimo contributo alla squadra. E poi la società è come sempre molto vicina al gruppo e garantirà il sostegno necessario. Quindi, si può lavorare con tranquillità e con l’entusiasmo che deve contraddistinguere l’inizio di una stagione”.

La composizione dell’organico con giovani interessanti e l’innesto di qualche atleta di esperienza piace ai dirigenti: “Siamo molto soddisfatti del nuovo roster perché siamo convinti che le squadre si costruiscono con i giusti equilibri e credo che la nostra li abbia. A fine stagione ci piacerebbe dire che tutte le componenti hanno fatto uno step in avanti ma dipenderà dal nostro contributo ma soprattutto dal lavoro di squadra e dal rispetto delle regole”.

>>>>> CONDIVIDI:

Scrivi un commento

Devi registrarti per scrivere un commento.