banner-principale
Gianluca Nuzzo alla guida del settore giovanile e prima squadra squadra

Gianluca Nuzzo alla guida del settore giovanile e prima squadra

La società: “Stiamo investendo ancora di più nel progetto Scuola Volley”.

E’ iniziata la stagione sportiva 2016-17 e lo staff dirigenziale e tecnico sono al lavoro per ultimare la programmazione didattica. Il responsabile del settore giovanile Gianluca Nuzzo sta implementando, assieme al direttore tecnico Francesco Papadia, il progetto “Scuola Volley” che si amplia nella sua offerta in termini di corsi di pallavolo e minivolley nonchè di opportunità di crescita degli allievi. Il successo riscosso in questi anni è frutto della qualità del programma e della competenza dello staff di allenatori e la Showy Boys ha già ulteriori novità in cantiere per questa annata sportiva.

“La figura di Gianluca Nuzzo e di Francesco Papadia sono garanzia di grande professionalità e i risultati ottenuti sono sotto gli occhi di tutti – dicono i dirigenti dello storico club di Galatina – non ci siamo fermati nel nostro lavoro e dopo una serie di incontri abbiamo deciso di investire sempre più nel progetto Scuola Volley che ci vedrà impegnati nell’organizzazione dei corsi di minivolley e pallavolo e nello svolgimento dell’attività agonistica nei vari campionati di categoria”.

Nella scorsa stagione è stato svolto un ottimo lavoro nell’ambito del settore giovanile sotto l’aspetto tecnico-didattico e anche i risultati sportivi hanno premiato l’impegno profuso. Come sottolineano dalla società, “il tutto è stato reso possibile dalla seria programmazione stilata ad inizio attività e dalla competenza degli allenatori, professionisti e ottimi educatori per tutti i nostri ragazzi”.

Come nella passata stagione, il responsabile del settore giovanile, Gianluca Nuzzo, sarà anche alla guida del team di giocatori che partecipa al campionato regionale di serie D. “Il torneo – aggiungono i dirigenti – sarà una bella vetrina per gli atleti tesserati ma anche per tutti coloro che da quest’anno entreranno definitivamente a fare parte della nostra famiglia”.

>>>>> CONDIVIDI: