banner-principale

Premio per merito sportivo al direttore Francesco Papadia

“Memoria storica e figura di riferimento per la pallavolo galatinese e regionale, nella sua vita ha svolto sempre ruoli importanti di direttore tecnico e coordinatore di tanti corsi di pallavolo”. Con questa motivazione, al dirigente della Showy Boys Galatina, Francesco Papadia, è stato assegnato un premio alla carriera in occasione della manifestazione “I Love ’80 Party” svoltasi domenica 16 agosto in piazza S. Pietro a Galatina.

Con questo riconoscimento, l’Amministrazione comunale di Galatina, insieme all’associazione “Quelli di Piazza San Pietro”, organizzatrice dell’evento, ha voluto porre in risalto le figure storiche dello sport galatinese, raccontando la loro storia di personaggi carismatici che contribuiscono a portare in alto il nome della Città, che hanno saputo raccogliere importanti successi non solo nel campo sportivo e che si sono contraddistinti per l’impegno, la passione, la lealtà, l’entusiasmo, la determinazione, il rispetto e la correttezza.

“Francesco Papadia ha dedicato la sua vita allo sport e in particolare alla pallavolo e come direttore tecnico della Showy Boys ha investito tutte le risorse a disposizione per garantire la crescita tecnica e umana dei ragazzi – ha detto dal palco Gianfranco Loreta uno degli organizzatori al momento della premiazione – sotto i suoi insegnamenti si sono formati molti atleti e tecnici di caratura e tra questi anche l’indimenticabile Fernando Panico che ha rappresentato per tantissimi giovani il naturale ricambio generazionale di Franchino, così come viene chiamato dagli amici. Un grande uomo, un grande tecnico, un grande amico, grazie Francesco per tutto quello che ci hai dato e per tutto quello che darai ai nostri figli”. 

Felice ed emozionato, il direttore Francesco Papadia ha ringraziato l’Amministrazione comunale e l’associazione “Quelli di Piazza San Pietro” per poi rivolgere un saluto “speciale”: “Vorrei ricordare l’amico Fernando Panico, colui che, insieme a me, nel lontano 1976 diede l’input allo sviluppo tecnico e agonistico della pallavolo”.

A consegnare il premio l’Assessore allo sport del Comune di Galatina, Andrea Coccioli, che ha sottolineato l’importanza del riconoscimento da parte delle istituzioni di alcune figure che, a diverso titolo, “hanno contribuito e continuano a contribuire alla grandezza dello sport galatinese e a diffondere i valori del sacrificio, della sfida, del rispetto di se stessi e dell’avversario, che sono alla base dell’attività sportiva e della vita civile“.

Gli altri due riconoscimenti per merito sportivo sono andati al campione del mondo di sleddog, Giampiero Sabella, e al campione di taekwondo, Giuseppe Pizzolante.

 

premio-francesco1

La consegna del premio

premio-francesco2

Francesco Papadia e lo staff della Showy Boys

premio-francesco3

Francesco Papadia e lo staff della Showy Boys

fernando-panico

Il compianto Fernando Panico, amico e tecnico della Showy Boys

I video della serata:

 

>>>>> CONDIVIDI: