banner-principale

Presentato lo staff tecnico della Showy Boys

Si è svolto in questi giorni l’incontro di presentazione dello staff tecnico della Showy Boys per la stagione sportiva 2014-2015 al fine di definire il programma di attività della “Scuola Volley”. C’è da ribadire subito che, ancora una volta, la società bianco-verde ha scelto di puntare la sua attenzione sull’esperienza, sulla competenza e sulle qualità umane degli allenatori e degli assistenti tecnici. A supervisionare il progetto il direttore tecnico Francesco Papadia e il direttore generale Libero Masciullo, mentre l’allenatore Rino Martina, che vanta molti anni di attività dedicata ai più giovani, ricoprirà un nuovo importante incarico, quello di responsabile dell’area tecnica.

Spetterà a quest’ultimo coordinare l’intero staff tecnico e l’attività del settore giovanile con i suoi corsi di minivolley e pallavolo. Per la nuova stagione sportiva, la Showy Boys potrà anche contare sul prezioso contributo dell’allenatore Antonio Melissano, figura nota ed apprezzata nel movimento pallavolisitico, che rivestirà un ruolo di primo piano all’interno del progetto “Scuola Volley”. Accanto a questi nomi, ruoteranno quelli di tecnici e collaboratori che hanno scelto di contribuire in prima persona alla crescita e alla formazione degli allievi bianco-verdi: Vincenzo Giustizieri, Giacomo Marti, Marco De Pascalis, Tony Ria, Valentina Carcagnì e Maria Luce Tundo.

“Come fatto sino ad oggi, intendiamo offrire ai nostri tesserati qualità e competenza – spiega il responsabile dell’area tecnica, Rino Martina – il nostro staff è composto da professionisti e collaboratori che credono tantissimo in questo progetto e che hanno come obiettivo quello di insegnare ai ragazzi a giocare a pallavolo. Ma per riuscire a trasferire questa passione ai più giovani è necessario che ognuno di noi abbia le giuste motivazioni, dei grandi stimoli, voglia di fare e capacità di mettersi in gioco. Abbiamo puntato molto ad inserire nel nostro staff dei giovani collaboratori perché, così come stiamo facendo con gli allievi, intendiamo “costruire” e formare i nostri tecnici. La nostra attività è frutto di programmazione e non è escluso che lo staff si possa allargare a nuove unità – conclude Rino Martina – intendiamo prima di tutto educare con lo sport, così come evidenziato dal nostro progetto, e proseguire sulla strada della crescita personale e tecnica dei nostri giovani”.

>>>>> CONDIVIDI: