banner-principale

Stage tecnico per i giovani bianco-verdi. Ospiti Alessandro Medico, Gabriele Parisi, Donato Musardo e Matteo Bisanti

La Showy Boys sempre in prima linea nella formazione dei suoi allievi. Nonostante manchino pochi giorni al termine della stagione sportiva 2013-14, le attività in programma per i giovani pallavolisti bianco-verdi non si sono concluse. Come avvenuto lo scorso anno, il club galatinese ripropone ai suoi atleti, nell’ambito del progetto “Scuola Volley”, l’opportunità di partecipare a uno stage tecnico-formativo. Giovedì 29 maggio, alle ore 19, presso la palestra dell’Istituto Comprensivo “Polo 2” di Noha, sede degli allenamenti, la Showy Boys ospita l’allenatore e docente federale Alessandro Medico e il palleggiatore Gabriele Parisi.

sandro-medicoDocente nazionale Fipav e allenatore III grado e III livello giovanile, il prof. Alessandro Medico è diplomato Isef e laureato in scienze motorie presso l’Università di Urbino. Attualmente, ricopre anche l’incarico di docente e direttore dei corsi allievo allenatore e allenatore I grado presso il Comitato Fipav di Lecce. Tra le altre qualifiche, quella di istruttore II livello FIN e maestro federale di beach tennis.

Alessandro Medico inizia la carriera di tecnico nel 1991. Nel 1996 approda in serie A2 a Cutrofiano, in veste di secondo allenatore, dove prosegue il suo percorso professionale per altre due stagioni. Dal 1999 al 2001 si trasferisce a Taviano (A2).

Da primo allenatore guida il Taviano in serie B1, nella stagione sportiva 2001-02 (play off promozione e coppa Italia) e nella stagione successiva, sempre nella terza serie nazionale.

Nel 2003 la parentesi sulla panchina del Brindisi (serie B1), prima di trasferirsi a Noicattaro (B1 – 2004/05 e 2005/06) e, successivamente, a Fasano (B1 – 2006/07).

Dopo Torre S. Susanna e Ostuni (serie C), nel 2010 inizia l’avventura alla guida dell’Alessano in serie B2 dove, per due stagioni consecutive, disputa i play off promozione (2010/11 e 2011/12). Nel 2012, invece, vince il campionato ed approda in B1. Trascorso solo un anno, nella stagione da poco conclusa, riesce a conquistare la prestigiosa promozione in serie A2.

gabriele-parisi

Il secondo ospite dello stage tecnico è l’alzatore Gabriele Parisi. Tarantino (è nato a Torricella), classe ’87, Parisi ha vestito la maglia del Fasano (serie B1 – dal 2005 al 2007), del Manfredonia (B2 – 2007/08) e del Turi (B2 – 2008/09; B1 – 2009/10).

Nel 2010, una parentesi siciliana, a Brolo, in provincia di Messina, nel campionato di serie B1.

Nella stagione successiva gioca a Squinzano, in B2, dove vince il campionato. Poi il trasferimento ad Alessano (B2 – 2012/13) per riconquistare un’altra promozione  in B1 e, nell’ultima stagione, il salto in serie A2.

donato-musardo

Terzo ospite è il centrale Donato Musardo, classe ’86, che ha debuttato in un campionato nazionale, quello di B2, nella stagione 2004/05, indossando la casacca del Galatone. Qui ha disputato tre campionati nella terza serie nazionale per poi trasferirsi per un anno a Galatina, in B1. Il ritorno a Galatone, in C, nella stagione 2009/10, dove vince il campionato. Dal 2011 veste la maglia del Casarano (B2 con promozione in B1). Nella stagione 2013/14 è un atleta dell’Alessano, squadra con la quale conquista la serie A2.

matteo-bisanti

Cresciuto pallavolisticamente nel Ruffano, Matteo Bisanti (nato nel 1989) è il quarto ospite dello stage. Ha disputato tre stagioni (dal 2008 al 2010) nella squadra del suo paese in serie C. Poi il salto in B2, con l’Alessano (2011/12) e la parentesi a Casarano, in B1, nella stagione successiva. Nel campionato da poco terminato è ritornato a vestire i colori dell’Alessano in serie B1 per ottenere una meritata promozione.

“Siamo felici di poter offrire ai nostri ragazzi l’opportunità di prendere parte a uno stage con il prof. Alessandro Medico e gli atleti Gabriele Parisi, Donato Musardo e Matteo Bisanti – dichiara Daniele G. Masciullo, presidente della Showy Boys – l’idea del nostro progetto, come noto, è quella di diffondere la pratica della pallavolo attraverso varie esperienze didattico-sportive e coinvolgendo gli allievi durante l’intera stagione in iniziative di carattere sociale, educativo e culturale. E tra le attività didattiche rientra proprio lo stage di fine corso. Sono delle esperienze uniche per i ragazzi, sia da un punto di vista della formazione tecnica che della crescita personale. Un’occasione di perfezionamento che, grazie al contributo di allenatori e docenti esperti e di atleti professionisti, garantisce supporto tecnico e motivazionale al percorso già intrapreso dai ragazzi con i loro insegnanti durante i corsi di pallavolo. A nome di tutti i dirigenti, ringrazio Alessandro Medico e gli atleti Parisi, Musardo e Bisanti per aver accettato con tanto entusiasmo l’invito rivolto dalla nostra area tecnica”.

>>>>> CONDIVIDI:

Scrivi un commento

Devi essere registrato per inserire un commento.