banner-principale

Volley Day 2013. Il Salento festeggia

E’ stato un vero e proprio successo la quinta edizione della “Festa della Pallavolo Salentina”. Dopo le fortunate esperienze del “Volley Day” nelle precedenti edizioni, l’intero movimento pallavolistico provinciale si è ritrovato venerdì scorso, presso la sala cerimonie del “Leone di Messapia Hotel & Conference” di Lecce, per celebrare le società promosse e vincitrici di campionati di categoria per la stagione 2011/2012.

A fare gli onori di casa il presidente provinciale Fipav di Lecce Paolo Indiveri, assieme ai componenti del Consiglio provinciale (Luca Bleve, Piero De Lorentis, Pierandrea Piccinni, Maria Enza Ratta, Ettore Selvaggi, Silvio Sorace), che a margine della festa ha commentato: “la serata ha avuto un sapore particolarmente conviviale, per nulla formale. E’ stato un momento di aggregazione, a testimonianza di un movimento coeso e partecipe dell’attività del comitato provinciale che ho l’onore di presiedere. La presenza di 74 società su 79 affiliate è la conferma della vitalità del movimento pallavolistico salentino. Nonostante l’attuale mancanza di una vetrina come la serie A, le squadre che affrontano campionati di serie nazionali stanno facendo da traino per l’intero territorio”.

Presenza particolarmente gradita e d’eccezione quella di Camillo Placì, salentino doc ed allenatore plurimedagliato, ora tecnico della nazionale maschile di Bulgaria che ha commentato di “essere particolarmente felice di ritornare nella terra da dove si è partiti. Finalmente, dopo tanti tentativi andati a vuoto, riesco a presenziare a questa manifestazione, visto che negli anni precedenti, per vari impegni pallavolistici, non mi era stato mai possibile esserci. Un momento unico, in cui ho ritrovato e riabbracciato dirigenti e tecnici, oltre che atleti che ho avuto la fortuna di allenare”.

Graditi ospiti della serata sono stati, inoltre, il vice presidente nazionale della Fipav Giuseppe Manfredi, il vice presidente regionale della Fipav Puglia Fernando Cataldi, con il consigliere Antonio Mattei, i presidenti dei Comitati provinciali di Bari, Brindisi, Foggia e Taranto, oltre ai presidenti dei Comitati di Catanzaro Emilio Grandinetti e Reggio Calabria Domenico Panuccio e il delegato provinciale del Coni Lecce Antonio Pascali.

Queste le società che hanno ricevuto riconoscimenti per la passata stagione agonistica: Pallavolo Squinzano; Asd Virtus Taviano; Asd Volley Leverano; Volley 2000 San Cassiano; Asd Vis Squinzano; Asd Oratoriana Ugento; Asd Galatea Volley; Asd Gap Volley Presicce; Asd Magic Volley Galatina; Asd Volley Copertino; Essetì Pallavolo Nardò; Asd Taviano Volley; Asd Proloco Volley Uggiano; Us Volley Aradeo Asd; Asd Pallavolo Carmiano; Asd Nike Volley Lecce; Pallavolo Falchi Ugento; Asd Volley Falchi Ugento Giovanili; Asd Scuola Volley Salento; Pallavolo Salve.

Particolari riconoscimenti alle “eccellenze” nel volley sono stati assegnati a: Valeria Caracuta, campionessa d’Italia, vincitrice della Cop Cev e della Coppa Italia, con la maglia di Busto Arsizio nella stagione agonistica 2011/2012 (a ritirare il premio il papà Dino e la sorella Laura, per gli impegni di Valeria con la sua squadra di club); Antonello De Vitis, quale miglior tecnico salentino della stagione 2011/2012, premiato con il Trofeo “Ferdinando Panico” (promozione in B1 maschile con la Pallavolo Squinzano); Asclepio Nicolazzo, miglior atleta salentino nella stagione 2011/2012 (promozione in B2 maschile con l’Asd Virtus Taviano), Camillo Placì, attuale allenatore della nazionale bulgara di volley maschile, “orgoglioso ambasciatore della pallavolo salentina nel mondo”, Giuseppe De Simeis, arbitro, per la storica promozione come ufficiale di gara in Serie A, Andrea Scarnera, arbitro, per la promozione in serie B e Rocco Vincenti, giudico unico uscente del Comitato provinciale di Lecce.

Premi speciali individuali sono stati assegnati ad Antonio Carratù, selezionatore regionale di beach volley, Davide Gaetani, per il suo prezioso operato e grande passione nel volley salentino.

Nella categoria “tecnici” riconoscimenti sono stati assegnati a Tonino Negro, Antonio Passaseo, Pasquale Cerfeda e Antonio Congedo; in quella “dirigenti”, premi per Antonio Mattei (Maglie), Palmiro Calogiuri (Lizzanello), Giulio Campanile (Otranto), Cosimo Sprò (Calimera) e Francesco Papadia (Showy Boys Galatina).

Riconoscimenti anche per gli arbitri di, cosiddetto, “lungo corso”: Vincenzo Gratis (Gemini), Stefano Chiriatti (Lecce), Francesco Scarcella (Presicce) ed Antonio Candido (Vernole).

Infine, particolari riconoscimenti sono stati assegnati a società che vantano una storica militanza di affiliazione alla Fipav: Asd Pallavolo Squinzano (25 anni); Asd Pallavolo Azzurra Alessano, Asd MB Volley Ruffano (20 anni); Ags Caprarica, Asd Sport Volley Gallipoli, Asd Magic Volley Galatina (15 anni).

Un premio, anche, alle società alla prima affiliazione: Showy Boys Asd Galatina, Apd Gioventù Campi, Asd De Giorgi Volley Squinzano, Asd Educare con lo Sport Tricase; Asd Gli Amici del Volley Calimera, Asd Eagles Volley Squinzano, Ssd San Domenico Savio Lecce. (www.fipavpugliamagazine.it)

>>>>> CONDIVIDI:

Scrivi un commento

Devi essere registrato per inserire un commento.