banner-principale

Presentato lo staff tecnico bianco-verde

La Showy Boys Galatina presenta lo staff tecnico per la stagione sportiva 2015/16. Come noto, il club bianco-verde ha scelto di affidare la guida del settore giovanile al tecnico, ex atleta della Nazionale, Gianluca Nuzzo e lo ha reso noto con un comunicato ufficiale del 20 luglio scorso (leggi). Una decisione importante per dare un ulteriore tasso di qualità ed esperienza allo sviluppo del Progetto “Scuola Volley” che, di anno in anno, sta crescendo sia da un punto di vista tecnico che dei risultati sportivi.

Oltre a mister Nuzzo, nel quadro degli allenatori bianco-verdi troviamo Orazio Codazzo. Tecnico di esperienza e dal grande spessore umano, il riconfermato coach continuerà a coordinare il settore minivolley. A lui sono affidati i gruppi di palla rilanciata – 1° livello e 2° livello per una fascia di età compresa tra le classi 2009 e 2004. In questo settore sarà fondamentale l’apporto del valido istruttore tecnico Gianmarco Sambati che già nella scorsa stagione ha ben diretto l’intera attività sportiva riservata agli allievi più piccoli e sempre in stretta collaborazione con il responsabile di settore

“Sono certo che i corsi di quest’anno saranno ancora più entusiasmanti e produttivi – dice mister Orazio Codazzo – l’impegno è diretto allo sviluppo tecnico e motorio dei nostri piccoli atleti e alla loro crescita umana. Insieme all’istruttore Sambati porteremo avanti il programma stilato per i corsi minivolley cercando di avvicinare ancor di più i ragazzi alla disciplina sportiva”.

Nello staff tecnico fa poi il suo ingresso Davide Quida. Caparbio e determinato, il neo coach della Showy Boys si occuperà, insieme al responsabile del settore giovanile Gianluca Nuzzo, della conduzione dei corsi di pallavolo riservati agli allievi compresi tra le classi di età 2003-1999.

“Sono orgoglioso di fare parte di questa società che mi ha dimostrato grande fiducia – dichiara Quida – in questi giorni di sviluppo e preparazione dei programmi in vista dell’inizio dei corsi ho potuto constatare la perfetta organizzazione societaria che difficilmente si può riscontrare nell’ambito dilettantistico. La società è presente in ogni settore, da quello tecnico, amministrativo sino a quello logistico e organizzativo. I dirigenti non tralasciano nulla al caso e curano ogni particolare per garantire allo staff tecnico e agli allievi serenità e tranquillità per svolgere il proprio ruolo nel migliore dei modi. Per ciò che concerne, invece, il corso di pallavolo la mia attenzione sarà rivolta allo sviluppo tecnico del gruppo di ragazzi che mi sarà affidato. Il nostro ruolo deve essere soprattutto quello di educatori perchè accanto agli aspetti legati al potenziamento delle qualità tecniche bisogna porre massima attenzione alla crescita umana e caratteriale di ogni singolo allievo. L’importante – conclude il nuovo allenatore Quida – è che accanto all’attività agonistica ci sia sempre quella dose di entusiasmo e divertimento che deve essere alla base di ogni iniziativa”.

Approfondimenti ai seguenti link del nostro sito ufficiale:

 

>>>>> CONDIVIDI: